Voci sospese

Il teatro Menotti lancia sui suoi canali social un contest, #cimancailteatro, o meglio una raccolta di testimonianze del pubblico milanese, e non solo, per una narrazione collettiva di “un anno senza teatro”. ()

VocisospeseUna frase, un pensiero a voce o scritto, che risponda ad un’unica domanda: perché ci manca il teatro?

Le voci raccolte fino al 15 Marzo saranno divulgate, oltre che sui canali social e gli organi di stampa, anche nelle sedi istituzionali.
Parole lette, ascoltate, scritte che formeranno anche la colonna sonora e visiva della riapertura del teatro completamente rinnovato, che avverrà l’8 Aprile, se si potrà dal vivo, altrimenti con una grande festa virtuale.

Mancano infatti le voci degli spettatori nel “continuo e appassionato” dibattito intorno alla chiusura dei teatri e dei luoghi di spettacolo. Siamo convinti che potranno più di tutte smuovere la pigrizia di chi dovrà decidere su protocolli certi e sostenibili per una riapertura dei teatri e dei luoghi di cultura.
Tra le tante voci, dentro e fuori dal coro, in difesa della cultura, del lavoro e della creatività, sono convinto che quelle del pubblico “in sospeso” siano da ascoltare maggiormente e con più attenzione, perché sarà da quelle voci che potremo trovare ancora più motivi, passione, idee per la ripartenza, come e quando ci sarà.

Emilio Russo (direttore artistico)


Per maggiori info: https://www.teatromenotti.org/voci-sospese

I messaggi potranno essere inoltrati:

tramite Whatsapp al numero 3391186882
tramite email all’indirizzo promozione@teatromenotti.org
tramite messaggio privato sulle pagine Facebook e Instagram del teatro Menotti.


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha