L’infezione mafiosa ai tempi del Covid

In che misura la pandemia rappresenta una opportunità per le organizzazioni criminali? Quali gli impatti per la Lombardia e per Milano? ()

20201228 Infezione mafiosaLa crisi economica causata dalla pandemia avrebbe creato problemi di liquidità per oltre 142 mila aziende in Italia. Di queste soltanto 40 mila hanno ricevuto aiuti dallo Stato. Le restanti 100 mila imprese si ritrovano con un fabbisogno di liquidità superiore a 33 miliardi di euro (Banca d’Italia, Gli effetti della pandemia sul fabbisogno di liquidità, sul bilancio e sulla rischiosità delle imprese, Novembre 2020)

Con le loro immediate disponibilità e la ricerca di sempre nuove opportunità di riciclaggio, le organizzazioni mafiose vedono in questa pressante necessità di liquidità da parte di molte aziende italiane un’occasione straordinaria di infiltrazione (nella denuncia del nuovo e prezioso rapporto di Libera, La tempesta perfetta – Le mani della criminalità organizzata sulla pandemia).

L’aumento dei reati finanziari è una spia preoccupante di questo tentativo in atto. “Il Covid-19 sta favorendo un’estensione della presenza delle mafie nel nostro sistema economico e sta accendendo ulteriormente l’attenzione delle cosche sull’infiltrazione negli enti locali”, denuncia Pierpaolo Romani di Avviso Pubblico (Romani, Cresce anche la “curva” delle mafie, Altreconomia)

In questo contesto Milano e la Lombardia si ritrovano particolarmente esposte. Con oltre 9.000 operazioni sospette di riciclaggio nel primo semestre del 2020, la Lombardia rimane di gran lunga la regione italiana con il maggior numero di segnalazioni, seguita dalla Campania con 7.000 operazioni (dal rapporto di Libera sopra citato).

Preoccupante la situazione di Milano dove un’indagine di Confcommercio ha evidenziato come nel settore della ristorazione e degli alloggi un quinto degli intervistati abbia ricevuto in questi mesi proposte di acquisto sospette (Indagine 2020 – La Criminalità ai tempi del Covid, Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza).


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha