Tassare i ricchi per ripristinare il patto sociale

Reintrodurre una maggiore progressività fiscale è condizione essenziale per rinsaldare il patto sociale e combattere la deriva antidemocratica e populistica ()

20201110 PallacordaUn incremento della tassazione sui redditi più elevati e un’imposta dell’1% sui patrimoni superiori ai dieci milioni di euro. Queste misure, insieme ad altre decise dal governo spagnolo, permetteranno di finanziare un incremento significativo della spesa sociale: le risorse per la sanità aumenteranno del 151%, quelle per l’educazione del 70%, quelle per finanziare la ricerca e l’innovazione del 80% (Luigi Pandolfi, Spagna. Per uscire dalla crisi, prove di patrimoniale, Volere la Luna).
Decisioni che dimostrano come un’alternativa al pensiero unico liberista esiste ed è possibile.

Del resto si tratta delle stesse misure, quelle relative ad una tassazione progressiva sul reddito e sui grandi patrimoni, che ci consentirono di uscire rapidamente dalla grande crisi causata dalla Seconda Guerra mondiale (Thomas Piketty, Anche i ricchi devono fare la loro parte, Internazionale). Quella progressività fiscale che è stata alla base della crescita del benessere e del rafforzamento della democrazia fino agli anni Ottanta (Thomas Piketty, L’invenzione della progressività fiscale – grafico) e che rimane uno dei principi cardine della nostra Costituzione (Art. 53: “Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva. Il sistema tributario è informato a criteri di progressività”).

Una progressività fiscale che permetterebbe finalmente di rinsaldare quel patto sociale che la pandemica disuguaglianza sociale di un capitalismo rapace e feroce ha rimesso in discussione. (Paolo Graziano e Matteo Jessoula, “Viva la patrimoniale”, la ripresa parte da lì, Altreconomia). Perché, come ci ricordava con straordinaria lucidità e passione il grande David Graeber, non possiamo più permetterci che siano i poveri a continuare a pagare il conto (David Graeber, I più poveri pagano il conto, Internazionale).


Commenta

 
 Rispondi a questo messaggio
 Nome:
 Indirizzo email:
 Titolo:
Prevenzione Spam:
Per favore, reinserire il codice riportato nell'immagine.
Questo codice serve a bloccare i tentativi di inserimento automatici.
CAPTCHA - click right for audio Play Captcha